JEREMIE.CAMPANIA.200JEREMIE è lo strumento lanciato congiuntamente da Commissione europea e Fondo europeo per gli investimenti (FEI: gruppo BEI, Banca europea per gli investimenti) per facilitare le piccole, medie e micro imprese nell’accesso al credito.

Beneficiari sono le imprese industriali, artigianali, commerciali e di servizi con sede legale e unità produttiva nel territorio della Regione Campania che realizzano investimenti materiali ed immateriali in particolare per la promozione di azioni per lo sviluppo del sistema produttivo, con particolare attenzione alle imprese
innovative operanti nei settori quali: le tecnologie informatiche, l'automotive, le biotecnologie, l'aerospaziale, l'agro-alimentare, il risparmio energetico e le energie rinnovabili ma senza escludere i settori tradizionali.

Si tratta di Finanziamenti chirografari o ipotecari cogestiti in percentuale dalla Banca e dal Fondo Jeremie composti per il 55% da fondi Bancari a tasso convenzionato e per il 45% da Fondi JEREMIE.
BANDO APERTO. PROCEDURA A SPORTELLO. Chiedi informazioni

 PROGETTO JEREMIE - EIF (European Investment Fund),

Strumento finanziario in parte co-finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e Regione Campania nell'ambito del Programma Operativo per il periodo 2007-2013, Asse 2 -"Competitività del sistema produttivo regionale "(Obiettivo operativo 2,4 di credito innovativi

SCHEDA RIEPILOGATIVA

Logo Italia Contributi

Richiedi un Appuntamento a Milano

Richiedi un appuntamento in altre città

Richiedi informazioni

Sei un Commercialista? Collabora con noi​

 

BENEFICIARI 

Imprese industriali, artigianali, commerciali e di servizi con sede legale e unità produttiva nel territorio della Regione Campania che realizzano investimenti materiali ed immateriali.

 

SETTORI AMMESSI

FEI (European Investment Fund), e Regione Campania finanziano, con l’ausilio di MCC S.p.A, gli investimenti e la crescita delle imprese (micro e PMI) attive nella Regione Campania per la promozione di azioni per lo sviluppo del sistema produttivo, con particolare attenzione alle imprese innovative operanti nei settori quali:

  • le tecnologie informatiche
  • l'automotive,
  • le biotecnologie,
  • l'aerospaziale,
  • l'agro-alimentare,
  • il risparmio energetico
  • e le energie rinnovabili.

Tuttavia, tenuto conto del particolare momento economico, non si escluderanno le domande per interventi nei settori tradizionali (specie nella fase di avvio dello strumento) ferma ovviamente restando la non procedibilità per i settori “esclusi”


In particolare l’azienda non deve essere attiva nel settore della produzione primaria di prodotti agricoli (quindi anche produzione di latte).


Sono ammessi invece i caseifici, purchè l’attività non sia effettuata da Impresa Agricola.


Il settore edile, non riestra tra quelli esclusi, si precisa comunque che l’iniziativa deve riguardare esclusivamente investimenti da localizzare in sedi operative/ produttive situate in Campania.

 

FINANZIAMENTO

Finanziamenti chirografari o ipotecari cogestiti in percentuale dalla Banca e dal Fondo Jeremie composti per il 55% da fondi bancari  a tasso convenzionato e per il 45% da Fondi JEREMIE.

 

PRESENTAZIONE DOMANDE 

BANDO APERTO. PROCEDURA A SPORTELLO.

 


MASSIMALI FINANZIAMENTI

Entità minima e massima delle operazioni proponibili

 

  • Importo minimo finanziamento “complessivo” 10.000,00 euro e massimo 1.500.000,00 euro.

  • Il  finanziamento può essere richiesto per il 100% degli investimenti programmati (IVA esclusa).

Una PMI può anche richiedere più prestiti a condizione che l'importo massimo complessivo non superi comunque i 1.500.000,00 euro.

Lo stesso vale per imprese appartenenti ad uno stesso “Gruppo Economico”;

SPESE AMMISSIBILI 


Sono finanziabili programmi per:

 

  • investimenti (attività materiali e immateriali)capitale di funzionamento

  • per il fabbisogno finanziario legato alle attività di sviluppo e/o di espansione dell’attività di impresa
  • ovvero progetti di investimento.
  • Puro capitale circolante (come ad esempio materie prime, scorte, manufatti, manodopera, inventari e spese generali, finanziamento di crediti commerciali esigibili, vendita di crediti non al consumo) collegato allo stabilimento, al rafforzamento o
    all’espansione o ad attività di business nuova o esistente di una PMI come evidenziato e descritto dal business plan proposto dall’impresa.

 

SPESE ESCLUSE


Sono escluse unicamente la finanziabilità di spese per circolante riconducibili ad attività puramente finanziarie o lo sviluppo di attività immobiliari se intraprese come attività di investimento finanziario o l’esborso di finanza al consumo.

 


DECORRENZA DEI PROGRAMMI DI SPESA FINANZIABILI


Gli investimenti,relativamente alle sole immobilizzazioni materiali e immateriali, possono essere già stati avviati al momento della presentazione della domanda e comunque non prima del 09/09/2011.


Gli investimenti non devono in ogni caso risultare conclusi alla data di richiesta del finanziamento.


Nel caso di programmi già avviati l’impresa dovrà fornire dettaglio nel Business Plan

 

GARANZIE


La richiesta di finanziamento nell’ambito del Progetto Jeremie segue il normale Iter procedurale di qualsiasi richiesta di affidamento, per cui sarà la struttura preposta alla elaborazione a valutare le garanzie da ritirare a supporto della pratica, siano esse personali (fideiussione) o reali (ipoteca – pegno – privilegio).

Tutte le garanzie verranno ritirate per l’importocomplessivo del finanziamento richiesto ( “pari passu” ).

 


FINALITÀ DEL PROGETTO JEREMIE


La finalità del progetto Jeremie è quella di agevolare l’accesso al credito per le micro, piccole e medie aziende CAMPANE e quindi si dovrà fare particolare riferimento alla localizzazione dell’investimento da finanziare.


Il finanziamento deve avere ad oggetto NUOVI investimenti in immobilizzazioni immateriali ed materiali, che non siano semplicemente sostitutivi di impianti o attrezzature già in uso presso l’azienda, ma che comportino quanto meno un incremento della capacità produttiva della stessa.

 

MAGGIORI INFORMAZIONI

RICHIEDI


CAMPANIA MINIBOND

CAMPANIA MINIBOND

PRE-FATTIBILITA' GRATUITA

ITALIA CONTRIBUTI PRE FATTIBILTA GRATUITA 300

RESTO AL SUD

RESTO AL SUD INVITALIA

 

MACCHINARI INNOVATIVI

MACCHINARI INNOVATIVI SUD 2019 CHIEDI INFO

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

IMPRESE SOCIALI E ONLUS

MISE ECONOMIA SOCIALE

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

iNVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO.2017.250

NUOVI CONTRATTI DI SVILUPPO 4.0

NUOVA SABATINI

NUOVA SABATINI 2017 2018

SMART & START ITALIA

SMART START ITALIA GIOVANI E DONNE

PRESTITO SCORTE E CAPITALE CIRCOLANTE

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 250X250

FONDI EUROPEI PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE

FINANZIAMENTO SU ANTICIPO FATTURE

anticipo fatture 90 in 48 ore

BENESSERE GIOVANI 2

CAMPANIA BENESSERE GIOVANI 2

LEGGE MEZZOGIORNO

DECRETO MEZZOGIORNO

MISE: NO PROFIT, IMPRESE SOCIALI, ONLUS

MISE ECONOMIA SOCIALE

CAMPANIA PSR INTERVENTO 8.6.1

campania intevento 861 investimenti forestali

MISE, AZIENDE VITTIME DI MANCATI PAGAMENTI

finanziameti.alle.pmi.vittime.di.mancati.pagamenti

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE

CAMPANIA PSR INTERVENTO 6.2.1

CAMPANIA INTERVENTO 621 ATTIVITà EXTRA AGRICOLE IN ZONE RURALI

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SUI CONTRIBUTI E LE AGEVOLAZIONI? ABBONATI.

ABBONAMENTO XABBONATI

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

iNVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO.2017.250

CAMPANIA PSR INTERVENTO 7.6.1

cammpania psr intervento

CAMPANIA START UP INNOVATIVA

CAMPANIA START UP INNOVAZIONE E TRASFERIMENTO TECNOLOGICO

MISE, CAMPANIA E CALABRIA ACCORDI DI PROGRAMMA

MISE CONTRATTI DI SVILUPPO CAMPANIA E CALABRIA

RESTO AL SUD

RESTO AL SUD

BANDI EUROPEI

programmi europei a gestione diretta

CAMPANIA: Agricoltura PSR, pubblicate le informativei relative a 23 bandi di attuazione

CAMPANIA AGRICOLTURA PSR 23 NUOVI BANDI IN ATTUAZIONE

AUTOIMPRENDITORIALITA'

CAMPANIA AUTOIMPRENDITORIALITA

PSR AGROINDUSTRIA MISURA 4.2.1.

CAMPANIA PSR MISURA 421 TRASFORMAZIONE DEI PRODOTTI AGRICOLI AGROINDUSTRIA

AREE INDUSTRIALI

campania aree di crisi indusrtriale

NUOVA SABATINI 2017-2018

Misura 4.1.1. Investimenti nelle Aziende Agricole

CAMPANIA.PSR MISURA.411

Iscriviti alla Newsletter gratuita

PSR 2014-2020

CAMPANIA.PSR 250

CREDITO DI IMPOSTA 20%

credito.di.imposta.20.2016.2019

CERCA

FONDI EUROPEI

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE
fino a 12.500.000 euro

FONDI BEI

FONDI.BEI

PER LE IMPRESE ITALIANE

CHIEDI INFORMAZIONI

 

Internazionalizzazione: Programmi di inserimento sui mercati esteri

Misura 6.1.1. - Primo Insediamento Giovani Agricoltori

PSR.AZIONE.611.GIOVANI.AGRICOLTORI.PRIMO.INSEDIAMENTO

MOSTRA AGEVOLAZIONI VIGENTI NAZIONALI

VISITA ITALIA CONTRIBUTI

VI INTERESSANO I CONTRIBUTI PER ALTRE REGIONI?

logobisbordino.250

CLICCA E VEDI LE ALTRE REGIONI